COS’È WALDEN?

Walden Milano nasce in via Vetere 14, al centro di Milano da un’idea di Paolo Augugliaro, Leonardo Caffo, Antonio Inserra e Matteo Pitanza. Seguendo il classico modello del caffè letterario Walden lo reinterpreta radicalmente ispirandosi a un libro, Walden di Thoreau, di cui riproduce i colori (il verde e le piante che caratterizzano il design di interni), le idee radicali (ospitando solo libri di editori indipendenti all’interno, per esempio), la cucina (è un bistrot veg: alimentazione del futuro). L’identità è chiara: uno spazio culturale multiforme dove pensare, mangiare, vedere mostre, ascoltare musica, tutto legato dal filo rosso (anzi, verde) del pensiero creativo.

A Milano il bisogno di posti del genere aumenta a dismisura ma bisogna reinventare il certo per soddisfare il bisogno delle imprese culturali: per questo Walden è caffè letterario  trasformato in un hub di eventi-bistrot.

Paolo Augugliaro (Amministratore, manager del locale)
Leonardo Caffo (Socio, direzione artistica ed eventi)
Antonio Inserra e Matteo Pitanza (Soci, selezione prodotti e marketing)

Lavorano con noi
Clarissa (libraia/eventi culturali) [scrivile]
Chiara e Marco (chef)
Fabiana (Barmanager)
Maria (eventi musicali e artistici) [scrivile]

scrivici
telefonaci 02-47769079‬
I nostri eventi (public program)

Walden Events è invece un innovativo servizio di eventi: dj set, allestimenti di design con piante e libri, feste private e catering. Possiamo organizzare il tuo evento all’interno del nostro locale o portare “l’interno” del locale dove vuoi tu garantendo tutto, dalla musica al bere. Discutiamo insieme del tipo di evento, nel caso di quelli esterni visitiamo insieme lo spazio, e tutto il resto è a nostra cura.

Come funziona?

Vieni in Via Vetere 14 a qualsiasi ora (dalle 9 di mattina a  mezzanotte), eccetto il lunedì. Appena entri ti siedi, poi mangi, poi ti alzi e bevi, poi magari può capitare che balli, che leggi un libro, che ascolti o partecipi a un dibattito e che la domenica ti fai anche un brunch. Il più delle volte capita che quando chiudiamo la saracinesca, verde anche quella, sei ancora dentro e ti porti a casa un vino, una rivista, e un pezzo di cuore.

(se volete venire per mangiare e bere o per colazioni lunghe meglio prenotare)

 

“Perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo … lo cambiano davvero”