Welcome

Walden Milano è una capanna nel bosco al centro di Milano. Un caffè letterario reinterpretato in bistrot, cocktail lab e hub per la produzione di eventi culturali, artistici e musicali. Ispirato a un capolavoro della letteratura americana, Walden di H. D. Thoreau, propone una filosofia in cui tutto, dalla cucina vegetale alla selezione dei libri, è tenuto insieme da un’idea generale di innovazione e futuro più sostenibile.Scopri di Più

Area Bistrot & Cocktail Lab

Una “capanna” deve sempre essere ben integrata al bosco che la ospita. Walden propone una cucina vegetale e creativa , rispettosa degli animali, della natura e della salute. Al bistrot si accoppia un laboratorio di cocktails basati su un’accurata selezione di dodici spezie.

Scopri di Più

Locale e libreria

Il Locale è concepito come una “capanna” in città in cui ritirarsi per un pranzo o un aperitivo, o anche solo per leggere o ascoltare qualcuno dei nostri ospiti, pensando per un attimo che anche nel caos della città sia possibile trovare il tempo di qualità necessario per star bene con sé stessi e con gli altri.Scopri di Più

Dicono di noi

Ognuno ha la sua capanna, la sua immagine di Walden: ecco quelle che alcuni amici e osservatori speciali hanno detto di loro, su di noi, per raccontare la propria capanna.Scopri di Più

Eventi e Produzioni

La “capanna” di Walden Milano è animata da un programma pubblico e gratuito di eventi culturali, artistici e musicali.Scopri di Più

Noi

Gaetano

Si unisce alla famiglia Walden dopo aver gestito ristoranti da sud a nord.
Antonio

Antonio

Un altro dei nostri soci fondatori. Manager d’azienda, ha anche un’azienda che profuma di agrumi, ed è produttore di “Marricriu”, un rosso Sangiovese che potete trovare anche da Walden. Per noi si occupa della selezione dei prodotti e del marketing.
Leonardo Caffo

Leonardo

L’unico dei soci fondatori che non ha studiato economia, e si vede! Filosofo, vegano e professore di design, per Walden ha scelto la struttura del locale, la filosofia della cucina e il programma culturale. Leggenda vuole che Walden si chiami così perché, dopo aver letto l'omonimo libro a sedici anni, se lo è tatuato sul braccio.
Matteo

Matteo

Uno dei soci fondatori di Walden, imprenditore orientato all’economia “green”. Marito e papà, vive nella sua amata Sicilia e porta avanti diverse attività, impegnandosi nella creazione di un network sostenibile dentro e fuori i confini della sua regione.
Paolo

Paolo

Socio fondatore di Walden, con una laurea in economia e un’esperienza da consulente da cui è nato il desiderio di evasione: come Alexander Supertramp, voleva arrivare in Alaska ma per fortuna si è fermato in via Vetere. Manager di Walden, è stata sua l’idea di trascinare tutti in questa impresa: che le cose vadano bene o male, dunque, è sempre merito o colpa sua più degli altri.

Waldeners